Prima di mettere via le scarpe invernali, un po’ di pulizia non guasta

È arrivato il momento di fare il cambio di stagione anche delle scarpe? Sì, alcune calzature non sono adatte alla primavera, né tantomeno all’estate. I nostri amati stivaletti e scarponcini invernali verranno posti nei ripiani più alti dell’armadio, per lasciar spazio ai graziosi sandali e alle scarpe più estive. Tuttavia, prima di mettere tutto da parte, sarà necessario fare un po’ di pulizia. Non sei d’accordo?

A questo punto, però, sorge spesso un dubbio: come pulire e sistemare le scarpe invernali per eseguire un esemplare cambio di stagione? Non preoccuparti, ci siamo qui noi: abbiamo creato questa piccola guida per impartirti alcuni consigli.

Come sistemare le scarpe durante il cambio di stagione?

Se hai un armadio piccolo e non sai dove metterle, ti consigliamo di comprare una comodissima scarpiera, da riporre in garage o in un ambiente o angolo della casa dove non darà fastidio. Ovviamente, in alcuni casi, per evitare polvere e muffa, bisognerebbe riporre ogni paio in una scatola.

Facendo così, potrai comodamente impilarle su uno scaffale, in fondo all’armadio o nella sua parte più alta. Nell’eventualità non avessi più scatole, nei negozi e online troverai tante soluzioni comode. Prediligendo la plastica, potrai pulire i contenitori con estrema facilità e tenerli a tua disposizione per molti anni.

cambio di stagione scarpiera

Come pulire le calzature prima del cambio di stagione?

Dopo aver indossato per tutto l’inverno le nostre scarpe preferite, è inevitabile che prima di riporle nell’armadio siano sporche e che abbiano bisogno di una sistemata.

Con questi presupposti, vediamo come pulire bene e rapidamente le calzature, in modo da affrontare il cambio di stagione più serenamente.

Se sono in camoscio…

Se le scarpe sono scamosciate o in nabuk, per la pulizia puoi utilizzare la gomma pane, adatta per rimuovere macchie opache e lucide, senza danneggiare la superficie della calzatura. È possibile anche spazzolare la scarpa con una spazzola con setole morbide. In ogni caso, la lavatrice è bandita!

Come pulire le scarpe in pelle?

Per un ottimale cambio di stagione, le scarpe in pelle possono essere facilmente pulite con un panno a doppia membrana, molto utile persino per lucidarle. Se lo sporco invece è più ostinato, si può ricorrere ad uno smacchiatore a secco. Prediligendo il prodotto più adeguato, con poca fatica torneranno come nuove.

E per le scarpe da ginnastica?

Probabilmente sono quelle più sporche. Tuttavia, non demordere! Per lavare le sneakers occorre uno smacchiatore a secco. Per rimuovere le macchie più ostinate, in alcuni casi è possibile affidarsi alla lavatrice. Ad ogni modo, dipende tutto dal tipo di scarpe, e sarà doveroso evitare l’acqua calda, l’asciugatrice e l’asciugatura sotto i raggi diretti del sole.

Shopping e cambio di stagione

Dopo questa accurata pulizia, potrai mettere via le calzature invernali e tirare fuori quelle per la primavera e l’estate. Vorresti delle scarpe nuove? Non preoccuparti: una volta finito il cambio di stagione, potrai dedicarti serenamente allo shopping. Sul nostro sito potrai visualizzare i nostri fantastici modelli di ballerine, sandali, scarpe basse e sneakers… Insomma, chi più ne ha ne metta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + = 23

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.